ItinerariinBicicletta

ItinerariinBicicletta

La bicicletta e la Costa degli Etruschi:

un legame che cresce nel tempo

ItinerariinBicicletta

Passione Bike

In Bicicletta in Costa degli Etruschi

Terra di tradizioni ciclistiche antiche, di campioni e di gare importanti, la Costa degli Etruschi è un luogo ideale per praticare questo magnifico sport. le opportunità sono numerose e per tutti i livelli, per i ciclisti per diletto più consoni a passeggiate in bici, per quelli che amano la mountain bike e le escursioni nella natura, fino ai professionisti delle due ruote che vengono in questo angolo di natura dal clima mite ad allenarsi.

Strade ampie e ricche di storia, sentieri nascosti e percorsi ciclabili portano a scoprire una terra nella quale i colori ed i profumi della Toscana si accompagnano alle luci e agli aromi del Mediterraneo. Un mare limpido, più volte premiato dalle bandiere blu dell’Unione Europea, orlato da pinete ombrose, insediamenti Etruschi e Medievali, parchi e oasi protette, tutto questo rende unica la nostra costa “La costa degli Etruschi”. E poi la campagna, attraversata dalla Strada del Vino e costellata da vigne nobili e oliveti argentati che danno origine a vini ed oli di eccellenza, conosciuti in tutto il mondo.

Gli itinerari in bicicletta che proponiamo si snodano lungo alcuni degli angoli più belli della Costa degli Etruschi e dell’immediato entroterra, selezionati per farvi stare a contatto con la natura, il mare, i borghi medievali, le colline verdi e ricche di vegetazione che fanno da sfondo alla costa.

Qualsiasi percorso sceglierete potrete partire e tornare dal nostro hotel, senza necessità di trasferimenti.

BUONA PASSEGGIATA!

1° itinerario proposto

la costa dei cicloturisti

Rosignano Solvay, Vada, Marina di Cecina, Marina di Bibbona

  • PUNTO DI PARTENZA: Rosignano Solvay

  • PUNTO DI ARRIVO: Marina di Bibbona

  • LUNGHEZZA: 22 Km

  • DISLIVELLO: 30 m

  • TIPO DI STRADA: Asfalto e sterrato ben battuto

  • DIFFICOLTA: Facile

Itinerario adatto a tutti, parzialmente su piste ciclabili. Molto bella la seconda parte che attraversa la Riserva Naturale dei Tomboli di Cecina.  Per tornare al punto di partenza si può percorrere la stessa strada oppure raggiungere facilmente le stazioni ferroviarie di Bolgheri o Bibbona pedalando verso la S.P. 30 “vecchia Aurelia” e tornare con un treno Regionale adibito al trasporto bici, alla stazione di Rosignano Solvay. Questo itinerario è anche frazionabile in due tronconi: Risignano Solvay-Cecina Mare e Cecina Mare-Bibbona; in questo modo diventa accessibile alle famiglie con bambini piccoli e si consiglia di percorrere la seconda parte che si sviluppa prevalentemente nell’ambito protetto della foresta demaniale dei Tomboli di Cecina.

2° itinerario selezionato

la Val di Cecina

Cecina, Riparbella, Castellina M.ma, La Sterza, Lajatico, Montecatini Val di Cecina, Ponte Ginori, Casale M.mo, Cecina.

  • PUNTO DI PARTENZA: Cecina

  • PUNTO DI ARRIVO: Cecina

  • LUNGHEZZA: 97 Km

  • DISLIVELLO: 1.430 m

  • TIPO DI STRADA: Asfalto

  • DIFFICOLTA: Impegnativo

Itinerario di grande interesse paesaggistico su strade scarsamente trafficate e molto interessanti da un punto di vista tecnico. Meritano una sosta i borghi di Montecatini Val di Cecina e Casale M.mo. Per i più allenati è possibile estendere il giro aggiungendo l’ascesa a Volterra. Raggiunta la città si scende sulla SR 68 fino a saline di Volterra, dove si piega a destra sulla SR 439 fino al bivio di Montecatini Val di Cecina. Con l’estenzione l’itinerario misura 121 km, con un dislivello totale di 1.900 m

3° itinerario proposto

sabbia, scogli e colline toscane

Cecina, Riparbella, Castellina M.ma, Pomaia, Rosignano, Cecina

  • PUNTO DI PARTENZA: Cecina

  • PUNTO DI ARRIVO: Cecina

  • LUNGHEZZA: 48 Km

  • DISLIVELLO: 480 m

  • TIPO DI STRADA: Asfalto

  • DIFFICOLTA: Media

Itinerario caratterizzato da una prima parte sulle colline dell’entroterra e da una seconda parte lungo la costa, con la possibilità di brevi deviazioni verso le spiagge di Vada o della Marina di Cecina. Le uniche asperità sono le salite, peraltro non troppo lunghe, verso Riparbella e Rosignano Marittimo.

4° itinerario selezionato

dal mare alle colline livornesi

Castiglioncello, Rosignano Solvay, Rosignano M.mo, Pomaia, Orciano Pisano, Colognole, Gabbro, Nibbiaia, Castiglioncello.

  • PUNTO DI PARTENZA: Castiglioncello

  • PUNTO DI ARRIVO: Castiglioncello

  • LUNGHEZZA: 59 Km

  • DISLIVELLO: 670 m

  • TIPO DI STRADA: Asfalto

  • DIFFICOLTA: Media

Il tratto più impegnativo dell’itinerario è la salita verso Nibbiaia, sulle colline Livornesi, nella parte finale prima di scendere lungo la costa. E’ richiesta molta attenzione e prudenza nei due attraversamenti della SR 206, sempre molto trafficata.

5° itinerario proposto

cipressi e borghi di pietra

Cecina, San Guido, Bolgheri, Bibbona, Casale M.mo, Guardistallo, Montescudaio, Cecina.

  • PUNTO DI PARTENZA: Cecina

  • PUNTO DI ARRIVO: Cecina

  • LUNGHEZZA: 41 Km

  • DISLIVELLO: 440 m

  • TIPO DI STRADA: Asfalto

  • DIFFICOLTA: Media

Itinerario adatto a tutti, parzialmente su piste ciclabili. Molto bella la seconda parte che attraversa la Riserva Naturale dei Tomboli di Cecina.  Per tornare al punto di partenza si può percorrere la stessa strada oppure raggiungere facilmente le stazioni ferroviarie di Bolgheri o Bibbona pedalando verso la S.P. 30 “vecchia Aurelia” e tornare con un treno Regionale adibito al trasporto bici, alla stazione di Rosignano Solvay. Questo itinerario è anche frazionabile in due tronconi: Risignano Solvay-Cecina Mare e Cecina Mare-Bibbona; in questo modo diventa accessibile alle famiglie con bambini piccoli e si consiglia di percorrere la seconda parte che si sviluppa prevalentemente nell’ambito protetto della foresta demaniale dei Tomboli di Cecina.

6° itinerario selezionato

dalla costa alle colline livornesi

Castiglioncello, rosignano Solvay, Vada, Cecina, Riparbella, Castellina M.ma, Santa Luce, Orciano Pisano, Castelnuovo M., Nibbiaia, Castiglioncello.

  • PUNTO DI PARTENZA: Castiglioncello

  • PUNTO DI ARRIVO: Castiglioncello

  • LUNGHEZZA: 80 Km

  • DISLIVELLO: 710 m

  • TIPO DI STRADA: Asfalto

  • DIFFICOLTA: Impegnativo

Itinerario tra le colline e il mare della Costa degli Etruschi. Altimetria varia e percorso ondulato con frequenti cambi di pendenza e strade molto stimolanti per chi ama la guida tecnica. abbastanza impegnativa la salita verso Castelnuovo della Misericordia e Nibbiaia; molto bella la discesa verso la costa.

colori e profumi unici

All’interno dei Tomboli di Cecina

Non rinunciate all’ultimo itinerario che Vi consigliamo. Semplice, anzi semplicissimo, da percorrere insieme alla vostra famiglia.

E’ la pista all’interno della nostra bellissima pineta che si snoda per km e km, fino ad arrivare a Marina di Bibbona e anche oltre. Si parte dalla Buca del Gatto si arriva al sentiero parallelo e vicinissimo alla costa e si percorre respirando a pieni polmoni un profumo intenso accompagnati dal canto dei molti uccelli presenti.

Lungo il percorso sono presenti zone attrezzate per il pic-nic e fontanelle, ma anche chioschi e bar dove rifocillarsi. Una esperienza da non perdere che condividerete con molti appassionati delle due ruote, della natura e del relax.

Vuoi essere il  primo a saperlo?

Rimani sempre aggiornato! Metti “MI PIACE” sulla nostra pagina Facebook e scopri le incredibili promozioni, gli utili consigli e tanto altro ancora!

Seguici su